Gli Oscar Italiani. Prima parte

-

Sono in tanti a pensare che il primo vincitore del Premio Oscar fu Vittorio De Sica , che vinse la prestigiosa statuetta come miglior film straniero, con Sciuscia’ nel 1948. Infatti non fu De Sica , ma Tony Gaudio, Calabrese di nascita, esattamente di Cosenza, che nel 1937 vinse il Premio per la Miglior Fotografia per il film Avorio Nero diretto da Mervin LeRoy . La storia degli Oscar, non ha parlato molto italiano, ma quando lo ha fatto, ha dato alla storia capolavori assoluti che hanno fatto scuola al grande cinema americano. Vittorio De Sica , conquistò quattro statuette. Dopo Sciuscia’, Miglior Film Straniero del 1948, fece il bis due anni dopo con Ladri di Biciclette. Nel 1965 i tre episodi di Ieri, Oggi e Domani riconquistarono l’Accademy, l’ultimo Oscar lo conquistò con Il Giradino dei Finzi Contini. Ma il record di candidature è di Federico Fellini, che ebbe 12 nomination nella sua carriera, tra cui miglior regista, ma ne conquistò quattro nella categoria Miglior Film Straniero. La Strada fu il primo nel 1957, e l’anno successivo fece il bis con Le Notti di Cabiria. Nel 1964 vinse di nuovo con quello che è considerato dalla storia del cinema, il suo capolavoro assoluto 8 1/2 nel 1964, che vinse anche l’Oscar come migliori costumi. Nel 1975 fu la volta di Amarcord. Nel 1994 gli fu assegnato il Premio Oscar alla carriera. Dal film 8 1/2 fu tratto il musical Nine che ebbe un successo strepitoso, sia per le musiche e le coreografie, che per l’interprete principale, Antonio Banderas. Nel 2009, Bob Marshall ne trasse un film, con nel cast 7 Premi Oscar.

La categoria Miglior Film Straniero ha premiato molti grandi registi. Elio Petri, Gabriele Salvatore, Giuseppe Tornatore, Paolo Sorrentino, Roberto Benigni. Roberto Benigni è l’unico attore italiano ad aver vinto nella categoria Miglior Attore Protagonista, con La Vita è Bella, l’unico film che ha conquistato tre statuette, Attore, Film Straniero e la Musica di Nicola Piovani. Due sole attrici hanno stretto la famosa statuetta di Zio Oscar. Anna Magnani nel 1956 per il film La Rosa Tatuata, e Sophia Loren nel 1962. Alla Loren nel 1991 fu assegnato Il Premio alla Carriera.

Salvatore Caracciolohttps://www.casacaracciolo.it
Un Blog a 70 anni? Chissà quante persone si faranno questa domanda. Chi si crede di essere, diranno altri. Che presuntuoso, diranno in coro alcuni. Tranquilli, dico a tutti, non racconterò nulla, e non dirò niente su tante cose, anche se ne avrei da raccontare su molti. Continua

Articoli recenti

Categorie Popolari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti