Tutte le Prime Volte di Paolo Conticini

-

Dopo i grandi successi di Vacanze Romane, e Mamma Mia, Paolo Conticini si presenta sul palco da solo, anche se con tante voci registrate che gli fanno da contraltare.Voci di personaggi importanti come Christian De Sica, Luca Ward, e Veronica Pivetti. Lui da solo, in smoking, con una chitarra, due sedie e un megaschermo, ci racconta la sua vita raccontandoci e cantando le Prime Volte. La Prima Volta ad un concorso di bellezza, vinto poi da Beppe Convertini. Il suo Primo provino, con Cristian De Sica, per un ruolo che poi non ebbe,il suo Primo bacio e la sua Prima volta con una “signora” quarantenne alla quale disse di avere 19 anni, mentre in realtà ne aveva 15. Tra una canzone e l’altra, legata anche ai ricordi del padre e del nonno Vasco, ci racconta l’incontro con Giada, sua moglie, con cui vive da 25 anni, e i suoi successi soprattutto in TV. Lo spettacolo è gradevole, ma nulla di più. Forse perché non aggiunge nulla di nuovo al personaggio.Oramai grazie ai tanti giornali di gossip, alle tante trasmissioni dove ci si confessa, di moltissimi personaggi sappiamo tutto. Vanno in TV e raccontano di tutto, anche cose molto private e intime, e quindi quando le riascolti anche su un palcoscenico, sai gia tutto, e l’interesse cala. Infatti,durante la passata edizione di Ballando con le Stelle,dove è stato uno dei grandi protagonisti, ogni giorno era in TV, dove ovviamente si raccontava.

Probabilmente lo spettacolo, visto in teatro, al chiuso, con qualche scenografia in più sarebbe stato diverso. Vederlo invece in uno scomodo Anfiteatro, come quello di Soverato, con le macchine che passano a pochi metri dal palco, e tanti lampioni comunali accesi, diventa quasi impossibile seguirlo.Peccato, perché ieri sera c’era la luna piena, e col giusto buio veniva sicuramente meglio. Paolo Conticini fa il solito piacione ,e sa bene come “arruffianarsi il pubblico”, soprattutto quello femminile. Infatti apre lo spettacolo con l’inno di Mameli, col pubblico in piedi, e il tricolore sul megaschermo, e chiude lo spettacolo con Nel Blu dipinto di Blu.Piu ruffiano di così.

Salvatore Caracciolohttps://www.casacaracciolo.it
Un Blog a 70 anni? Chissà quante persone si faranno questa domanda. Chi si crede di essere, diranno altri. Che presuntuoso, diranno in coro alcuni. Tranquilli, dico a tutti, non racconterò nulla, e non dirò niente su tante cose, anche se ne avrei da raccontare su molti. Continua

Articoli recenti

Categorie Popolari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti